Attività Interrogazioni

INTERROGAZIONE
Consiglio Comunale 25 settembre 2019

Abbiamo analizzato le liquidazioni dell’ultimo anno inerenti soltanto agli incarichi esterni, dalle quali è emerso un quadro meritevole di attenzione.

Resta inteso che la nostra analisi è parziale, in quanto fondata esclusivamente sulle determinazioni pubblicate; pertanto quasi sicuramente il quadro effettivo è ben superiore a quanto argomentato nella presente interrogazione, stante le già denunciate lacune nella pubblicazione delle determinazioni degli uffici.

Nell’ultimo anno sono stati liquidati;
– Determinazione n. 402 del 04.07.2019 per € 761,28, a favore di ing. Piero Bracciali
– Determinazione n.382 del 24.06.2019 per € 15.600,00, a favore di ing. Alessandro Faralli, inerente lo Stadio
– Determinazione n. 377 del 21.06.2019 per € 6.039,00, a favore di ing. Andrea Tavarnesi, inerente Santa Chiara
– Determinazione n. 365 del 18.06.2019 per € 19.873,80, a favore di Oasi Consulting s.r.l., inerente la prevenzione
– Determinazione n. 345 del 13.06.2019 per € 13.176,00, a favore di Maggioli S.p.A., per riordino uffici
– Determinazione n. 309 del 03.06.2019 per € 3.982,00, a favore di geol. Lorenzo Sedda, inerente lo Stadio
– Determinazione n. 308 del 03.06.2019 per € 6.344,00, a favore di arch. Chiara Modestini, inerente lo Stadio
– Determinazione n. 272 del 16.05.2019 per € 15.225,00, a favore di arch. Remo Polezzi, inerente lo Stadio
– Determinazione n. 266 del 24.04.2019 per € 3.500,00, a favore di VSA, per prevenzione incendi
– Determinazione n. 215 del 18.04.2019 per € 2.914,00, a favore di ing. Francesco Salvi, per efficentamento energetico
– Determinazione n. 186 del 11.04.2019 per € 1.500,00, a favore di Dott. Paola Pacelli, per assitenza
– Determinazione n. 182 del 10..04.2019 per € 1.908,60, a favore di avv. Federica Carloni, per causa civile
– Determinazione n. 812 del 04.12.2018 per € 18.397,60, a favore di Studio Dragoni-Peruzzi-Calzolari, per adeguamento sismico Pinocchio
– Detrrminazione 34 del 18.01.2019 per € 16.547,00, a favore di Tecnoinformatica s.r.l. per assistenza
– Determinazione n. 810 del 04.12.2019 per € 1493,20 a favore di geol. Gabriele Menchetti, per adeguamento sismico Pinocchio
– Determinazione n. 753 del 14.11.2018 per € 1.000,00, a favore di SAV Consulenza & Marteking
– Determinazione n. 627 del 04.10.2018 per € 7.612,80 a favore di arch. Polezzi, per impianti sportivi
– Determinazione n. 611 del 27.09.2018 per € 1.480,00, a favore di geol. Dario Senesi, per S. Chiara
– Determinazione n. 590 del 18.09.2018 per € 1.100,00, a favore di Notaio Michele Tuccari
– Determinazione n. 533 del 13.08.2018 per € 2.946,60, a favore di geom. Andrea Lisi
– Determinazione n. 482 del 19.07.2018 per € 2.200,00, a favore di Notaio Ferdinando Licenziati
– Determinazione n. 477 del 18.07.2018 per € 10.227,97, a favore di Tecnoindagini s.r.l. per indagini geologiche
– Determinazione n. 371 del 06.06.2018 per € 6.844,20, a favore di p.i. Daniele Severi per illuminazione

Quanto sopra per complessivi € 164,068,61.

Quanto sopra anche tenuto conto che non risultano pubblicate le determinazioni dei primi tre mesi dell’anno 2019 e che le determinazioni dell’anno 2018 sono incomplete.

Noi non stiamo a criticare il fenomeno delle assegnazioni di incarichi esterni, ben sapendo che il Nostro Comune è carente in alcune figure tecniche professionali, tanto da dover ricorrere al mercato esterno privato per alcune funzioni.

Noi stiamo a contestare il sistema ritenuto fuori controllo.

Infatti in tutte le Determinazioni sopra elencate non risultano svolte gare, se non per la Determinazione 365/19, tutte le altre sono state assegnate con procedimento diretto degli uffici con la giustificazione “dimostrata professionalità / presentazione di preventivi”.

Ben sappiamo che non vi è obbligatorietà di gare per ogni incarico inferiore ai 40.000,00 euro (per una estensione interpretativa della norma sugli appalti), ma nello stesso modo riteniamo che un bando interno, a presentazione preventivi, per l’assegnazione degli incarichi, comporterebbe sicuramente un vantaggio economico per l’ente.

Quanto sopra anche in relazione al fatto che è incomprensibile come vengano determinati i compensi per gli incarichi assegnati ai professionisti, senza una effettiva concorrenza tra loro.

Al riguardo altre volte abbiamo richiesto la formazione di un apposito regolamento per l’assegnazione degli incarichi, tra i quali anche quelli legali oggetto di una precedente interrogazione, senza alcun riscontro da parte dell’amministrazione.

Proprio in ragione di quanto sopra interroghiamo il Sindaco e la Giunta su quanto segue:

1) se erano a conoscenza dei costi sopra riportati;
2) chi gestisce l’assegnazione degli incarichi;
3) se esiste un elenco formale dei professionisti disponibili a ricevere incarichi dall’amministrazione comunale di Monte San Savino, suddiviso per campi di competenze;
4) se è mai stato chiesto agli Ordini Professionali il concorso, anche in tema di pubblicità, per la formazione degli elenchi di cui sopra;
5) se gli incarichi vengono assegnati previa presentazione di più preventivi o invito a presentazione di preventivi;
6) come viene determinato il prezzo dell’incarico;
7) se sono mai stai chiesti, agli ordini professionali, pareri circa la congruità del prezzo degli incarichi assegnati.

Con anticipati ringraziamenti si richiede risposta scritta, nei termini regolamentari.
Anticipando che trasmetteremo la presente interrogazione, e la susseguente risposta, alla Corte dei Conti competente territorialmente.

Gianni Bennati Alessandra Cheli

Altre interrogazioni