News

E non passa giorno senza che non ci sia qualcosa da raccontare. Oggi per esempio è stata tagliata la pianta di bambù che cresceva selvaggia e libera davanti a Porta Romana, ma la notizia non sarebbe questa.
Dall’interno del Palazzo Comunale si vocifera infatti di una minaccia di ordinanza al proprietario per rimuoverla e di ringraziare per questo disagio il gruppo 52048. Infatti senza di noi la pianta poteva rimanere indisturbata per almeno altri cinque anni..
Ci avrebbero incolpato.
Poi ci sarebbe anche una cosa che è successa domenica in occasione del raduno di auto storiche nel centro storico, si sarebbero infatti dimenticati di emettere l’ordinanza di divieto di sosta in piazza Gamurrini..
Quindi le ordinanze o se le dimenticano o le minacciano…
Ecco chi ci amministra, questo è il livello di questa giunta. Non hanno idee e seguono passa passo quello che indichiamo, non riuscendo neppure ad assumersi la più semplice delle responsabilità,.
A riprova di questo che diciamo c’è il fatto incontrovertibile che 45 giorni dopo le elezioni gli unici interventi effettuati da questa amministrazione sono solo quelli da noi indicati.
Aspettiamo impazienti la loro prima idea originale…
Ma a giudicare dalla partenza dubitiamo fortemente che questo possa avvenire, in quanto questa amministrazione sembra avere tutte le caratteristiche della precedente, forse perfino meglio.
ps. Un altro suggerimento rapido e semplice su cui intervenire. Una delle due piante di fronte all’ingresso dell’Ufficio Informazioni e Museo del Cassero si è seccata, forse è stata innaffiata troppo. Potremmo anche pensarci noi….